Cambia l’algoritmo che regola la diffusione video su Facebook

Se sei un imprenditore o un libero professionista e hai bisogno di confrontarti con la pubblicità sui social? Sarà meglio che perdi 25 secondi e leggi qui sotto!

È arrivato il nuovo algoritmo (l’n-esimo) che gestisce in maniera diversa la diffusione organica dei video su Facebook. Sono previsti nuovi parametri “premio” che bisogna e bisognerà tenere presente nella creazione dei contenuti.

Ma cosa cambia di preciso?Vediamo gli aspetti fondamentali:

  • La fedeltà. Verranno premiati i video visti più volte da un utente, quindi quelli che dimostrano alto o altissimo coinvolgimento
  • Permanenza. I video che vengono visti per più di un minuto sono preferiti a quelli interrotti prematuramente, viene dunque premito un contenuto che non ti annoia.
  • Originalità. Vengono penalizzati i contenuti riciclati, ripostati o altro mentre i video nuovi realizzati ad hoc sono preferiti.

L’obiettivo è quindi cercare di usare sempre video nuovi, che siamo molto in target con la propria community di riferimento per non incorrere nel rischio di penalizzazioni nella diffusione del video.

Ti è piacuto quello che hai letto? Conosciamoci meglio