Quanto costa la Pubblicità su Facebook

La pubblicità su Facebook e quanto budget investire nella tua pubblicità!

Vi sveliamo subito la risposta, dipende! Il budget che scegliamo di investire su Facebook (e di conseguenza anche su Instagram) è legato a molti, moltissimi fattori e fornire una risposta univoca e uguale per tutti è impossibile.

Ogni caso, ogni realtà ogni azienda è diversa dalle altre! Vediamo, però, come possiamo fare per stimare quanto costa la Pubblicità su Facebook

Partiamo dalla base. Facebook impone un limite minimo, 1€ al giorno. Con questo budget difficilmente andrete lontani, questo è certo.

Da dove partire allora per cercare di capire la cifra giusta da investire?

1. Conoscere i nostri obiettivi

Nella maggior parte dei casi, quando ci chiedono una consulenza o di seguire il social media marketing di un’azienda, l’obiettivo che ci pongono è fatturare di più. Questo, ovviamente, è importante ma non è l’obiettivo, è la conseguenza.

L’obiettivo dev’essere nettamente più specifico: la vendita di un prodotto, acquisire contatti, aumentare la visibilità, recuperare mail, fidelizzare la clientela, lanciare un nuovo prodotto ecc…

La scelta del budget e quindi dei soldi da investire su Facebook dev’essere, in primo luogo, commisurata all’obiettivo. Ovviamente dev’essere un rapporto corretto, non posso pensare di poter andare sulla luna con un biplano e non posso immaginare di farmi pubblicità sui social con 15€.

2. Conoscere il target

Per stimare quanti soldi investire su Facebook e/o Instagram devo capire chi è il pubblico dei prodotti e servizi che vendo e quanto è grande. Banalmente se devo fare una campagna regionale, provinciale o nazionale avrò una quantità di persone diversa da raggiungere e quindi budget diversi. Grazie agli strumenti di Facebook Business, al Business Manager, a Audience Insights e a tantissimi altri tools e programmi che posso trovare, anche gratuitamente, online posso avere una stima più o meno precisa del budget che servirà.

3. Creare e programmare un piano editoriale

Per capire quanto investire dove capire, passo dopo passo, come innescare nel mio cliente lo stimolo a comprare. Il processo di vendita, infatti, non può essere preso alla leggera, ne può essere lanciato senza il corretto posizionamento e i corretti test. Creare un piano editoriale e stimare una durata del mio piano di marketing è fondamentale per darsi il tempo corretto, gestire correttamente la distribuzione del budget e raggiungere gli obiettivi che ci si è prefissati.

4. Creare e prevedere un piano B

Esiste la possibilità che i vostri obiettivi non vengano raggiunti. Le ragioni sono innumerevoli (errori nelle campagne, sfortuna, prodotti sbagliati ecc), questo però non ci deve servire da scusa, ma da stimolo. Bisogna, infatti, calcolare il nostro BEP della campagna, cioè quanti ricavi devo raggiungere per non andare in perdita. Se decido si spendere 500€ ero sui social devo costruire un piano di “emergenza” che mi permetta di rientrare almeno delle spese sostenute per il budget.

Conclusioni

Quindi quanto costa la Pubblicità su Facebook? La risposta è dipende! Se vuoi avere una valutazione precisa contattaci senza impegno. Se pensi che un professionista costi troppo non sai quanto ti costerà farlo da principiante.

Ti è piacuto quello che hai letto? Conosciamoci meglio

Quanto costa fare pubblicità su Facebook